Ipovedenti in visita al Museo Archeologico

Un nuovo importante punto di arrivo per il Museo Archeologico Nazionale di Sperlonga: la visita di un gruppo di ipovedenti, desiderosi di avvicinarsi all’arte attraverso un’esperienza sensoriale resa possibile da un’encomiabile organizzazione.

La visita guidata ha avuto luogo nella mattinata di Sabato 21 Maggio, quando un gruppo di turisti non vedenti ha raggiunto il Museo Archeologico Nazionale in pullman: attraverso l’utilizzo di speciali guanti in cotone è stato possibile far toccare l’arte con mano a chi, a causa di un handicap visivo, normalmente non riesce ad apprezzare facilmente forme e dimensioni di reperti archeologici di inestimabile valore.

ipovedenti in visita al Museo Archeologico Nazionale

Foto: Phlegrean su Flickr, licenza Creative Commons.

Oltre al Museo Archeologico, i turisti hanno potuto visitare l’Antro di Tiberio: anche qui un percorso precedentemente stabilito ha reso possibile una sperimentazione che, ci auguriamo, possa proseguire e perfezionarsi nel tempo per consentire ad un numero sempre maggiore di persone colpite da handicap di avvicinarsi all’arte nella maniera migliore.

Il percorso che ha portato questi turisti a visitare Sperlonga e le sue aree archeologiche è parte di un weekend incentrato sulla fruibilità archeologica estesa, iniziato con degustazioni di prodotti tipici e terminato con un’emozionante visita al Castrum Inui di Ardea.

Fonte: Il Faro
Copyright 2011 Sperlonga.org - Tutti i diritti riservati - - Privacy e Note Legali - 39 richieste al database in 0,482 secondi.