Sperlonga aderisce al “Piano Sicurezza”

La sicurezza rappresenta una delle grandi prerogative di ogni città, in quanto è proprio dal grado di sicurezza interna e dalla serenità percepita dai cittadini che si misura l’effettiva qualità di vita di un posto.

Ecco allora che nasce nella Regione Lazio un nuovo piano promosso e coordinato dalla giunta regionale a cui ha aderito anche la cittadina di Sperlonga.

L’intero progetto sembra essere stato veicolato da un crescente bisogno da parte delle istituzioni e della politica, di assicurare ai propri cittadini uno stile di vita sereno e tranquillo, difatti il piano in questione si pone come obiettivo principale quello di garantire sicurezza e protezione a qualunque abitante del posto e soprattutto in qualunque contesto del quotidiano.

Un concetto di sicurezza, questo, inteso secondo una logica ad ampio respiro che abbraccia numerosi interventi, anche di diversa natura,  che vanno da attività di tutela del territorio stesso al recupero delle aree degradate delle zone periferiche.

Un vero e proprio programma che poggia le proprie basi sull’attuazione di politiche di prevenzione e promozione di servizi educativi mirando ad interventi di sostegno da mettere in pratica nelle principali istituzioni attive nella piramide sociale: ovvero famiglia e scuola.

Numerosi saranno anche i seminari rivolti soprattutto ai bambini dove verranno trattati argomenti di un certo spessore etico e sociale come le conseguenze derivanti dall’abuso di alcool e droghe o come l’analisi del bullismo visto come fenomeno di illegalità e di disagio.

Ma non saranno solo questi gli argomenti su cui i vari comuni sembrano puntare, difatti primo tra tutti ritroviamo il concetto di Legalità come senso civico, difatti nel progetto “Sperlonga Sicura” rientra uno schema di posizionamento delle telecamere di sorveglianza predisposte nelle varie strade del paese.

Copyright 2011 Sperlonga.org - Tutti i diritti riservati - - Privacy e Note Legali - 35 richieste al database in 0,493 secondi.